Anomalie e paralisi cerebrali

Non c’è limite fisico o cerebrale che non permetta una pratica dolce e profonda. Posture comode e movimenti lievi conducono i bambini con questi tipi di disturbi alla riscoperta serena del proprio corpo e al rilascio di ogni tensione fisica, mentale ed emotiva. La pratica Yoga varia a seconda delle condizioni e dei bisogni del singolo, alternando Asana sostenute e guidate, a Pranayama, Rilassamento, Meditazione, giochi sensoriali.

Autismo e Sindrome di Asperger

Sindrome di Down

Disprassia e disturbi della coordinazione e del movimento

Iperattività e disturbi dell’attenzione

Disturbi alimentari

Traumi e momenti difficili